L’uomo lucertola storie di strane creature

L’incredibile uomo lucertola

La prima testimonianza relativa all’uomo lucertola, creatura metà uomo e metà rettile, fu dovuta ad un giovane diciasettenne, tale Christopher Davis. Il ragazzo avvistò l’essere mostruoso nella Contea di Lee, Carolina del Sud, il 29 giugno 1988. La descrizione fornita dal giovane ce lo raffigura come un umanoide alto oltre due metri, ricoperto di squame verdi e con artigli alle mani. Gli occhi del mostro, rossi, emetterebbero luce. L’episodio che vide protagonista il giovane risultò – a quanto lo stesso ha raccontato – decisamente agghiacciante. L’umanoide avrebbe aggredito il ragazzo mentre questi era intento a cambiare un pneumatico bucato, nei pressi di una palude. Rifugiatosi nell’auto, Davis avrebbe notato l’essere saltare sul tetto del veicolo, con l’intenzione di aprirsi un varco per tirarlo fuori. Terminato l’assedio, il giovane riuscì rocambolescamente a ripartire e tornare a casa. L’auto risultò piena di graffi e scalfitture. Altri avvistamenti seguirono a questo primo inquietante episodio, sino ai primi anni duemila. Ancora oggi, il mistero sull’incredibile essere della palude rimane in piedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *